Imprese alluvionate Lucca: pronti i prestiti a tasso zero

di Gianfilippo Verbani Commenta


In linea con quanto preannunciato nelle scorse settimane, in Toscana l’Amministrazione regionale ha messo a punto una importante misura di natura finanziaria a favore delle imprese alluvionate di Lucca. In attesa degli indennizzi a loro favore che dovrebbero arrivare dal Governo, infatti, la Regione Toscana ha illustrato ai Sindaci, ai Sindacati ed alle Associazioni di categoria, in rappresentanza delle imprese colpite dall’alluvione delle scorse settimane, la misura che prevede la concessione di prestiti a tasso zero come aiuto per far ripartire la produzione; questo anche perché, come messo in risalto da Giuseppe Bertolucci, assessore al bilancio ed alle finanze della Regione Toscana, sono ancora poche fino ad ora le risorse messe in campo dal Governo. Grazie a cinque milioni di euro messi sul piatto dalla Regione Toscana, le imprese colpite dall’alluvione potranno accedere ad un ampio plafond di finanziamenti a tasso zero attraverso il canale bancario.

A Fidi Toscana, in particolare, è stata assegnata la concessione di garanzie gratuite sui prestiti, con la copertura di cinque milioni di euro della Regione che si va quindi ad aggiungere, sul tema dell’alluvione, ai 54 milioni di euro stanziati per le spese di prima emergenza, e 300 mila euro per dare assistenza psicologica e sanitaria straordinaria. In questo modo l’Amministrazione regionale vuole far sì che sul territorio la produzione delle imprese possa ripartire il prima possibile al fine di evitare, in una fase congiunturale di certo non facile, ulteriori ricadute negative dal fronte del mercato del lavoro.

In materia di indennizzi, invece, come accennato, la situazione per il momento non è rosea; in merito, infatti, l’Assessore Bertolucci ha fatto presente come il Governo abbia messo a punto una bozza di ordinanza che prevede indennizzi per appena 20 milioni di euro da suddividere, tra l’altro, in tre Regioni, Liguria, Toscana ed Emilia Romagna quando i solo danni nella Toscana sono stati stimati a causa dell’alluvione in ben 530 milioni, di cui solo 165 milioni di euro nella Provincia di Lucca.