Servizi bancari: aumentano i costi per le imprese

di Gianfilippo Verbani 1

Nel secondo trimestre di quest’anno, in base ai dati forniti dall’Osservatorio sul credito della Confcommercio, quasi un’impresa italiana su quattro, per l’esattezza il 23,2%, ha rilevato un aumento dei costi per i servizi bancari, mentre nello stesso periodo il 74,3% dichiara che i costi si sono invece mantenuti stabili; solamente il 2,4% delle imprese ha di contro rilevato un miglioramento, e quindi minor costi, per i servizi bancari che vanno intesi come le spese cui complessivamente un’impresa deve far fronte per la tenuta e la gestione del conto corrente, ma anche per la movimentazione dei titoli, il pagamento degli effetti e tutti gli altri servizi legati alla normale gestione ordinaria. A risentire maggiormente dell’aumento dei costi, sempre in base alle rilevazioni a cura dell’Osservatorio sul credito della Confcommercio, sono state in prevalenza le microimprese, ovverosia quelle con un numero massimo di addetti pari a nove, mentre l’inasprimento dei costi è stato assai meno avvertito per le imprese di medie e di grandi dimensioni.

La Confcommercio ha altresì rilevato tendenze differenti per i costi dei servizi bancari in funzione del settore economico d’appartenenza per l’impresa; nel dettaglio, i costi dei servizi bancari sono aumentati per i settori del commercio e dei servizi a differenza del turistico, mentre a livello geografico le più penalizzate negli ultimi mesi sono state le imprese del Centro Italia.

L’Osservatorio sul credito di Confcommercio ha inoltre fatto il punto sui finanziamenti e sui prestiti alle imprese, rilevando in materia di accesso al credito ancora delle difficoltà nel poter far fronte al fabbisogno finanziario ricorrendo al canale bancario piuttosto che nel reperire le risorse in maniera autonoma magari con operazioni di rafforzamento del capitale. Basti pensare che un’impresa su quattro che ha chiesto un prestito nel secondo trimestre di quest’anno s’è vista rifiutata la richiesta o comunque ha potuto ottenere importi inferiori a quelli richiesti.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.