Finanziamenti Cariparma per le imprese cooperative

12 febbraio 2010 18:530 commenti

finanziamenti-cooperativeDopo aver annunciato nei giorni scorsi l’adesione alla moratoria Abi sui mutui alle famiglie, il Gruppo Cariparma FriulAdria scende di nuovo in campo contro la crisi economica annunciando una nuova ed importante iniziativa, in questo caso a sostegno delle imprese. L’Istituto, congiuntamente con il CCFS, Consorzio Cooperativo Finanziario per lo Sviluppo, ha infatti annunciato lo stanziamento di un plafond pari a trenta milioni di euro per facilitare l’accesso al credito da parte delle imprese cooperative che aderiscono a Legacoop. Al fine di favorire la pianificazione di nuovi investimenti produttivi, la convenzione stipulata permetterà l’erogazione di finanziamenti a tasso agevolato al fine di garantire la crescita aziendale del sistema delle cooperative. I prestiti, per un importo minimo pari a 500 mila euro, con scadenza fino a dieci anni, ed un periodo di ammortamento eventualmente pari a massimi dodici mesi, potranno essere erogati dalle Banche del Gruppo Cariparma FriulAdria sotto la forma del mutuo ipotecario o in altre forme anche sulla base delle prospettive di sviluppo di ogni impresa cooperativa richiedente.

Su tutto il territorio nazionale, le domande di accesso ai finanziamenti potranno essere presentate sia attraverso le Aree Corporate ed i Centri Imprese del Gruppo Cariparma FriulAdria, sia attraverso i 537 sportelli bancari; oppure ancora a Coopfond o presso la rete commerciale del Consorzio Cooperativo Finanziario per lo Sviluppo.

Secondo quanto dichiarato dal responsabile della Direzione Centrale Corporate e Imprese di Cariparma, Carlo Piana, il nuovo accordo conferma sia l’impegno dell’Istituto a sostenere l’attività delle aziende, sia la vicinanza della banca a realtà importanti della nostra società e delle nostra economia come lo sono quelle che operano nell’ambito del movimento cooperativo; nell’ottica, comunque, del proseguimento sulla strada del merito creditizio, infatti, per il responsabile del Gruppo Cariparma FriulAdria, specie in questo particolare momento per l’economia, è importante continuare a far affluire credito alle aziende.

Abbiamo parlato di: , , , ,