Mutuo tasso variabile Euribor da Banca Sella

di Roberto Commenta

Il mutuo tasso variabile Euribor, di Banca Sella, è un finanziamento immobiliare con garanzia ipotecaria di primo grado, offerto in favore della clientela correntista che desideri poter entrare in possesso di una linea di credito di elevato importo da poter utilizzare per le operazioni di acquisto, di costruzione o di ristrutturazione della prima o della seconda casa di proprietà, con restituzione del capitale nel medio e nel lungo termine contrattuale, e con elevate dosi di personalizzazione per ciò che concerne l’interezza delle caratteristiche economiche.

Il finanziamento vede la sua principale peculiarità nella presentazione di un tasso di interesse calcolato sulla base dell’Euribor di periodo, e maggiorato di uno spread concordato tra le parti. Ne conseguirà la formazione di un piano di ammortamento costituito da rate di importo sempre variabile nel tempo, in linea con le condizioni di mercato finanziario, e con la possibilità di poter procedere in qualsiasi momento a estinzione anticipata del debito residuo, totale o parziale, senza pagamento di alcuna penale per la cessazione del debito residuo.

Il finanziamento potrà supportare le operazioni in introduzione fino all’80% del valore di garanzia dell’immobile, o fino all’80% del costo di costruzione dell’immobile. Nell’ipotesi di mutuo per acquisto, l’erogazione avverrà in un’unica soluzione, con accredito sul conto corrente del mutuatario, all’atto della stipula del contratto. Nell’ipotesi di mutuo per costruzione, l’erogazione avverrà a tranche, concomitanti con la certificazione degli stati di avanzamento dei lavori.

MUTUO CASA A TASSO VARIABILE DA BANCO DI SAN GIORGIO

Il finanziamento, richiedibile in qualsiasi filiale di Banca Sella, è integrabile con una copertura assicurativa contro i rischi di incendio e di scoppio sull’immobile e, facoltativamente, con una serie di prodotti multigaranzia a protezione della regolare capacità di rimborso del mutuatario contro rischi di infortunio, malattia, perdita involontaria del proprio posto di lavoro e ulteriori elementi potenzialmente pregiudizievoli, e in grado di provocare serie conseguenze alla stabilità economico finanziaria del mutuatario e della sua famiglia.