Mutuo casa a tasso fisso da BP Vicenza

di Gianni Puglisi 1


Il mutuo casa a tasso fisso, della Banca Popolare di Vicenza, è un finanziamento immobiliare che consente alla clientela dell’istituto di credito di poter effettuare operazioni di acquisto di beni e di servizi, con restituzione del capitale all’interno di un medio lungo periodo temporale, a condizioni di onerosità sempre certe e predeterminate e, pertanto, con il pagamento di rate comprensive di quote capitale e quote interessi prefissate in sede contrattuale.

Il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di mutuo sarà infatti fisso, calcolato nella giornata della sottoscrizione del mutuo, sulla base dell’IRS di durata, cui andrà sommato uno spread stabilito in relazione alla durata complessiva dell’operazione. Così calcolato, il tasso di interesse garantirà al mutuatario il pagamento di rate di importo costante, ponendo il mutuatario al riparo da eventuali oscillazioni negative dei tassi di mercato.

Per quanto concerne l’importo finanziabile, questo dovrà essere compreso tra un minimo di 30 mila euro e un massimo pari all’80% del valore di mercato dell’immobile. La durata del piano di ammortamento dovrà invece oscillare tra un minimo di 10 anni e un massimo di 30 anni, con possibilità di estinzione anticipata del debito residuo, senza pagamento di alcuna penale per la cessazione del rapporto prima della sua naturale scadenza.

Per quanto infine riguarda gli aspetti assicurativi, segnaliamo la presenza di una copertura contro i rischi di incendio e di scoppio sull’immobile, e una serie di forme di tutela sulla vita e l’integrità psico fisica del mutuatario (contro rischi di infortunio o di malattia grave, e le loro conseguenze).

In tutte le filiali dell’istituto di credito, e sul sito internet della banca, sono a disposizione i fogli informativi di prodotto, con maggiori dettagli sulle condizioni applicate. Vi consigliamo di consultarli prima di sottoscrivere il servizio oggetto di questo post.


Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.