Euribor e mutui convenienti

di Gianni Puglisi 1


Il Mutuo a Tasso Variabile di Che Banca!, a 20 anni, per un importo pari a 100 mila euro, è attualmente uno dei finanziamenti ipotecari più interessanti presenti sul mercato bancario italiano. A farlo presente è stato il Portale di comparazione online Supermoney.eu nel sottolineare come nonostante la fiammata rialzista sui tassi il mutuo a tasso variabile rimanga ancora vantaggioso da sottoscrivere in quanto permette di pagare una minor spesa per interessi. Certo, con il mutuo a tasso variabile non c’è certezza sulla rata futura; ed allora, volendo sottoscrivere un mutuo a tasso fisso, sempre Supermoney.eu ha rilevato come ancora una volta sia CheBanca! l’Istituto che offre i finanziamenti ipotecari più vantaggiosi sempre considerando una durata di 20 anni ed un importo richiesto pari a 100 mila euro. Attualmente, lo ricordiamo, è tra l’altro in corso una promozione che permette di risparmiare fino a 1.200 euro, il che significa che per i primi dodici mesi la rata mensile del Mutuo Che Banca! è sostanzialmente più leggera di 100 euro.

Intanto, come sopra accennato, il tasso di riferimento per i mutui variabili, l’euribor, continua la sua ascesa con prospettive ulteriori di rialzo in vista. Di conseguenza sono molti gli italiani che stanno pensando di cambiare il mutuo e trasformarlo da tasso variabile a tasso fisso. Ma sono in vista al riguardo delle misure, che dovrebbe mettere a punto il Governo, e che dovrebbero permettere alla famiglie che pagano un mutuo a tasso variabile di contenere il caro-rata in caso di ulteriori ed eccessivi aumenti del costo del denaro.

Secondo l’Abi, ed in accordo con quanto riporta Supermoney.eu, i consumatori che verrebbero coinvolti da questo progetto di contenimento del caro-rata sarebbero tanti, circa il 47%, che hanno un mutuo a tasso variabile. E per le famiglie che si accingono a stipulare un mutuo, la raccomandazione è quella di fare prima i dovuti confronti, magari utilizzando proprio un comparatore online al fine di poter trovare la soluzione migliore di mutuo, e soprattutto quella più economica.


Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.