Diminuite le ore della cassa integrazione

di Daniele Pace Commenta

cassa integrazioneL’Inps ha dichiarato che continuano a scendere le ore di cassa integrazione autorizzate dalle aziende. Nel mese di gennaio 2018 è stato pari a 17,3 milioni, in caduta del 43,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

In particolare sono diminuite le ore di cassa ordinaria del 13,8% ed invece quelle relative alla straordinaria del 47,2%. Anche la domanda di disoccupazione a dicembre ad evidenziato un forte calo pari al 9,4% rispetto allo stesso mese del 2016.

Aumenta il tempo determinato

Purtroppo però non si fa ancora luce sul lavoro, perché i contratti sono aumentati, ma ancora una volta solo quelli a tempo determinato, mentre l’apprendistato sembra ancora non decollato.
In un anno sono stati firmati 58mila contratti superiori ai contratti stagionali, mentre alla fine dello scorso anno nel settore privato è stato registrato un saldo tra i flussi di assunzione e quelli di cessazione pari a +488.000 di molto superiore rispetto a due anni fa.
In forte calo alle le ore di cassa straordinaria che nel mese di gennaio erano pari a 10 milioni di cui 5 per contratto di solidarietà. Con essi sono scesi anche gli interventi di cassa integrazione in deroga, ovvero quelli destinati ai dipendenti esclusi dalla cgi ordinaria, come ad esempio le occupazioni a domicilio o gli internali. I canali dove si è registrata maggiore crescita sono nel Nord Ovest, al Centro ed al Sud.