I prestiti Inpdap

di Moreno Commenta

Il Prestito Inpdap, come suggerisce il nome stesso, si presenta come una forma di finanziamento proposta dall’Inpdap, ovvero l’Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell’Amministrazione Pubblica. Si tratta di una forma di finanziamento erogata da questo ente nazionale in base alle disponibilità finanziarie di questo nel corso dell’anno, ed è destinata agli iscritti, quali pensionati, lavoratori del settore pubblico ed i loro familiari, il Prestito Inpdap, presenta caratteristiche assolutamente vantaggiose, grazie a particolari convenzioni e caratteristiche delle quali l’ente può usufruire. I fondi che vengono destinati al Prestito Inpdap, possono essere richiesti, previa presentazioni delle necessarie garanzie e credenziali, dai lavoratori e i dipendenti del settore pubblico che siano regolarmente iscritti alla Gestione Unitaria del Credito ed ai pensionati che siano stati in attività nello stesso settore.

Quali sono le forme di credito offerte dal Prestito Inpdap?- Per fornire ai suoi iscritti forme di finanziamento vantaggiose, l’Inpdap propone tre diverse tipologie di prestito:
Prestito Pluriennale Garantito, con la forma della cessione del quinto, si tratta di un prestito che deve avere la durata minima di 5 anni, fino ad un massimo di 10, è presente una società finanziaria che fa da garante per i rischi legati al rimborso delle tasse.

Prestito Pluriennale, anch’esso con la formula della cessione del quinto, ha la stessa durata del precedente e prevede la presentazione di una documentazione di spesa,
Piccolo Prestito, che assume le caratteristiche di un prestito personale, può vere una durata compresa tra 1 e 4 anni, fornendo un finanziamento che può arrivare fino ad 8 volte lo stipendio del richiedente.