Un gennaio di surroghe: quali sono le offerte migliori

di Daniele Pace Commenta

tassoLe surroghe sono in calo, per effetto dei nuovi mutui stipulati in questi anni, e dei vecchi mutui che sono ormai estinti oppure già cambiati. Ma ci sono sempre delle buone offerte, per cambiare ancora il vecchio mutuo, non più conveniente con i tassi di oggi, ai minimi storici.

Le offerte di gennaio

Che abbiate un tasso variabile, o fisso, potrebbe essere ancora conveniente fare una surroga per risparmiare. Con la surroga, istituita dalla Legge Bersani n°40/2007, potete portare il vostro mutuo in un’altra banca a condizioni più favorevoli.

La surroga, per legge, non ha costi. Tra le tante offerte di questo mese c’è quella di BNL. Si tratta di Trasforma Mutuo BNL Mutuo Spensierato, che vi offre, su un mutuo residuo da 50mila euro, la rateizzazione a 442,48 euro al mese, con un tag all’1,20% e un Taeg dell’1,19%. Inoltre non ci sono altre spese per la perizia e l’istruttoria.

Poi abbiamo il Mutuo a Tasso Fisso per La Surroga di IWBank, che porta la rata a 444,56 euro con Tag all’1,30% (Irs 10A + 0,45%) e il Taeg dell’1,38%. Anche qui non ci sono costi per l’istruttoria, la e l’imposta sostitutiva. Ogni rata ha un costo di 1,50 euro per le spese.

Infine c’è il Mutuo a Tasso Fisso per Surroga di UBI Banca, che porta la rata a 444,56 euro al mese, con un Tag dell’1,30% (Irs 10A + 0,45%) e un Taeg all’1,40%. Anche qui non ci sono altri costi.