Sconti BancoPosta, arriva la guida alle convenzioni per regione

di Gianni Puglisi Commenta


Era partita un po’ in sordina, ma l’allungo cui stiamo assistendo pone l’iniziativa di diritto (e per il rotto della cuffia, dacché mancano pochi giorni all’inizio del nuovo anno) nel novero delle più belle novità 2010. Stiamo parlando di Sconti BancoPosta, una campagna di agevolazioni reciproche messa in campo dai “postini” in collaborazione con alcuni partner, grandi e famosi così come più piccoli e meno noti (ma non per questo peggiori…). Dapprima, la campagna pubblicitaria che ha fatto leva su timidezza e pudore: tutti chiedono lo sconto alla cassa; la fidanzata esorta il proprio “lui” ad imitare la massa e questi risponde che non c’è bisogno di chiedere, quando si può avere il tutto direttamente accreditato sul conto corrente.

Poi il lancio della prima fase dell’iniziativa, con grandi partner “civetta” come catene di distribuzione del carburante, della ristorazione e della vendita di informatica ed elettrodomestici. Ora, gradita sorpresa pre-natalizia, nell’abitazione di ogni correntista BancoPosta sta arrivando una guida su scala regionale ai partner dell’iniziativa. All’interno di un corposo elenco, di facile consultazione, il cliente può individuare quali siano i luoghi dove ottenere gli sconti previsti dall’accordo e avere una rapida misura dell’importo dello sconto a suo vantaggio.

Gli sconti sono disponibili tutto l’anno, vengono accreditati direttamente sul conto e diventano effettivamente utilizzabili al raggiungimento di una data soglia, comunque davvero bassa (nell’ordine di una decina di euro). Certo che cominciare a Natale, quando il gadget elettronico è uno dei regali più graditi e la spesa per il carburante assilla quelle famiglie intenzionate a godersi un week-end in montagna, vi può dare la possibilità di partire forte nell’ottenimento degli sconti. Per riceverli non basta essere correntisti, ma serve un solo passo aggiuntivo: utilizzare, per i pagamenti, Carta Postamat oppure Carta Postamat Click o Carta BancoPosta Più. Per la guida agli sconti, visitate questo link.