Prestito a tasso variabile da Banca Popolare di Bergamo

di Roberto Commenta

La Banca Popolare di Bergamo ha predisposto un finanziamento personale che consente di poter sfruttare le variazioni dei tassi di interesse di mercato. Un finanziamento che pertanto si rivolge a chi desidera sfruttare le migliori condizioni di ingresso del tasso variabile e gli eventuali futuri ribassi dei tassi di mercato. Vediamo insieme quali sono le principali condizioni di prodotto, e in che modo sia possibile ottenere maggiori informazioni sullo stesso.

Il finanziamento consente di ottenere un importo fino a un massimo di 75 mila euro, per una durata del piano di ammortamento che oscillerà tra un minimo di 12 mesi a un massimo di 120 mesi. Il tasso annuo nominale sarà variabile, pari all’Euribor (360) a 3 mesi (media mensile) + spread max. 9,00%: la variabilità del tasso, pertanto, genererà vantaggi in capo al cliente nell’ipotesi di deprezzamento dei tassi di mercato; di contro, è pur vero che nelle ipotesi di incrementi dei tassi di mercato, il cliente dovrà sopportare il pagamento di rate di importo maggiore (vedi anche Mutuo costruzione a tasso variabile da Banca Popolare di Bergamo).

Tra le varie opzioni di personalizzazione del rapporto segnaliamo inoltre la presenza del c.d. “Salto Rata”, che permette il differimento di 1 rata ogni 24 mesi. Le rate differite saranno accodate, con pagamento interessi contrattuali, al termine del periodo di rimborso inizialmente previsto.

È infine prevista polizza assicurativa facoltativa con oneri a carico del Cliente, denominata BluCredit One Prestiti: la polizza interviene con l’estinzione anticipata del debito residuo in caso di eventi definitivi quali – ricorda la banca sul suo sito web – la morte o l’invalidità permanente totale da malattia e infortuni, e con il pagamento delle rate in scadenza in caso di eventi temporanei quali la perdita d’impiego, l’inabilità temporanea totale al lavoro e il ricovero ospedaliero (vedi anche Conto corrente per stranieri da Banca Popolare di Bergamo).

Per maggiori informazioni è possibile consultare i fogli informativi di trasparenza a disposizione presso qualsiasi filiale della banca, e sul sito internet bpb.it.