Mutui agevolati

di Moreno Commenta

Con l’approvazione della nuova legge finanziaria sono stati apportate numerose novità nell’ambito della concessione di mutui e finanziamenti, in questo senso con la finanziaria si è cercato di porre un rimedio ai tassi di interesse sempre più alti, introducendo nuove forme di agevolazione per quei soggetti che avessero la necessità di richiedere un mutuo. Una delle grandi novità apportate con la Finanziaria, ed in particolar modo con il Decreto Bersani sulle liberazioni, è quella dell’eliminazione della penale in caso di estinzione anticipata della del mutuo, in passato infatti le banche, come tutela, richiedevano da contratto, una determinata somma di risarcimento nel caso in cui il mutuatario avesse deciso di estinguere in maniera anticipata il proprio mutuo, con la nuova legge a partire dal 2007, anche se in casi specifici, la penale non dovrà più essere pagata e sono previste delle grandi agevolazioni anche per chi ha un contratto successivo al 2001 e volesse terminare in anticipo il pagamento del mutuo.

La nuova finanziaria sui mutui ha inoltre disposto per un “Fondo di Solidarietà”, si tratta di un fondo destinato ai mutui per l’acquisto della prima casa che prevede la possibilità di richiedere, per non più di due volte nell’arco di 18 mesi, la sospensione del pagamento delle rate, prevedendo inoltre il conseguente prolungamento della durata del mutuo. Importanti novità sono state inoltre introdotte nell’ambito della Portabilità del Mutuo, nel caso infatti di trasferimento del mutuo non possono essere applicati oneri o costi aggiuntivi, ed infine un altro settore interessato dalla finanziaria è quello della Ristrutturazione del Mutuo, uno specifico emendamento dispone infatti che le banche debbano offrire al cliente la possibilità di conoscere il piano di ristrutturazione per il proprio mutuo, in modo tale da ridurre le sue spese e l’entità delle rate da pagare.

Mutui convenienti– Nella scelta del mutuo è sicuramente importante per il futuro sceglierne uno conveniente, in modo tale da avere buone garanzie per il futuro, naturalmente esistono però delle credenziali e delle garanzie che sono strettamente necessarie per poter ottenere un mutuo. Non potendo evitare le principali caratteristiche che non sono sicuramente scindibili dal mutuo stesso, quali ad esempio la necessità, la propria situazione finanziaria, le possibilità economiche e le eventuali aspettative, esistono alcuni piccoli accorgimenti per poter richiedere un finanziamento che sia il più possibile conveniente per il soggetto che ne fa richiesta. Come precedentemente accennato, pur non potendo sottrarsi alle principali caratteristiche del mutuo, il soggetto interessato può comunque seguire alcuni consigli interessanti per riuscire a scegliere il mutuo a lui più congeniale, in particolar modo è necessario tenere come punto di riferimento il TAEG, ovvero il Tasso Annuo Effettivo Globale, che donerà informazioni sicuramente interessanti ed importanti riguardo le spese legate ai prestiti in generale.