Confermati problemi SPID Poste Italiane per richiedere il bonus mobilità

di Daniele Pace Commenta

Pessime notizie per tutti coloro che volevano avanzare richiesta quest'oggi

Ci sono alcune importanti conferme oggi 3 novembre in merito ai problemi riscontrati da tanti italiano con il codice SPID Poste Italiane. Questione che diventa ancor più delicata se si pensa che questo martedì stiamo vivendo il click day per la richiesta del bonus mobilità. Dunque, l’intasamento dei server ha fatto scivolare indietro tanti utenti, che a questo punto rischiano effettivamente di non poter ottenere l’agevolazione pensata dal governo durante l’emergenza Covid.

SPID Poste Italiane

La grana dei problemi SPID Poste Italiane per ottenere il bonus mobilità

A parlare dei diffusissimo problemi SPID Poste Italiane, necessario per avanzare la richiesta relativa al bonus mobilità ci ha pensato il sito Bufale.net, con un approfondimento indispensabile. In tanti, infatti, in questo modo si sono resi conto di non essere tra i pochi a riscontrare i malfunzionamenti in occasione del click day del 3 novembre. A seguire trovate anche una rassegna di commenti da parte di utenti infuriati:

“Ma vi rendete conto del danno che avete fatto oggi all’Italia? Dovete soltanto vergognarvi. Si parla da più di un anno del bonus mobilità e si sapeva che oggi ci sarebbe stato un numero di accessi enorme allo SPID e non avete fatto nulla. Avete fatto perdere agli italiani un casino di soldi. Nei prossimi giorni tutti i servizi che ho con voi da anni andranno immediatamente chiusi. Libretto postale, conto corrente, Postepay, chiuderò tutto”;

“Ovviamente bonus mobilità perso, il mio numero di prenotazione stamattina era circa 70.000, ce l’avrei fatta senza problemi e invece ho lo SPID poste. Date sempre prova di incompetenza”;

“Io cercherò di denunciarvi per il disservizio creato oggi! Non è possibile un malfunzionamento de genere! Sapevate anche voi del click day avreste potuto fare delle prove per verificare che tutto potesse funzionare bene”;

“Buongiorno, posso avere un contatto a cui inviare in privato il mio IBAN (tra l’altro è un conto postale) per l’accredito del bonus mobilità che avverrà da parte vostra come conseguenza del disservizio SPID ? Grazie. Cordiali Saluti”.

Dunque, sono diffusissimi i problemi SPID Poste Italiane, destinati a fare ancora più rumore il 3 novembre a causa del click day qui in Italia relativo all’erogazione del bonus mobilità 2020.