Arriva Decoin, la nuova start-up che mira a stravolgere il mondo delle carte di credito per criptovalute

di Daniele Pace Commenta

decoinCon le rivoluzionarie piattaforme di scambio DTEP, la criptovaluta Decoin offrirà alla clientela un sistema innovativo per la ripartizione dei profitto per i detentori di moneta.

Che cos’è Decoin

Attualmente Decoin sta lavorando ad una exchange in grado di distribuire parte dei guadagni ottenuti dalla piattaforma tra i possessori di moneta. In altre parole tutti quelli che sono registrati su DTEP potranno ricevere fino al 20% dei profitti generati dall’utilizzo del trading.

Inoltre la compagnia offrirà una serie di carte di credito per criptovalute. Queste sono collegate direttamente al portafoglio della moneta digitale. In questo modo ogni singolo utente potrà spendere i propri fondi in qualsiasi momento. Decoin ha raggiunto già il soft cap della propria ICO, ed ora punta a voler stravolgere il settore delle carte di credito solo per criptovalute.

Alla base di tutto vi è la sicurezza degli utenti iscritti alla piattaforma. Proprio per questo Decoin archivierà il 97% dei fondi su un portafoglio offline. Così facendo assicurerà il restante 3% della somma complessiva. Il lancio di questa DTEP è previsto tra circa 6 mesi, parallelamente all’acquisizione della licenza da parte della compagnia presso l’RMO di Singapore. Il sistema una volta avviato opererà a livello internazionale.