Mutui italiani sempre più penalizzanti

di Roberto Commenta

mutuo-tasso-mistoL’Italia è uno degli Stati europei nei quali richiedere un mutuo o un prestito è più penalizzante che altrove. Ad affermarlo è uno studio condotto dall’Adusbef e riportato dall’Ansa e dai principali quotidiani nazionali, secondo cui per un mutuo di 100 mila euro a 30 anni, la rata mensile sarebbe superiore di 69 euro, in Italia, rispetto alla media di Eurolandia. La colpa è del differenziale di tasso, maggiormente gravoso, nei nostri confini, rispetto a quanto avviene altrove.

Lo studio elaborato dall’Adusbef sottolinea infatti come nel corso del mese di novembre 2011 il differenziale di tasso tra Italia ed Eurolandia sia stato pari a 67 punti base, e come sia poi esploso fino a toccare quota 124 punti base a metà dell’anno successivo. Alla fine del 2012 il differenziale era calato lievemente, rimanendo comunque intorno ai 119 punti base.

La conseguenza è che i tassi finali che le banche italiane applicano alla loro clientela sono estremamente elevati, con un livello medio compreso tra i 5,2 e i 6,8 punti percentuali per quanto attiene i mutui a tasso fisso, e tra i 3 e i 4,5 punti percentuali per quanto invece attiene i mutui a tasso di interesse variabile. In relazione ai prestiti personali, il differenziale è addirittura più elevato, passando dai 152 punti base agli attuali 163 (vedi anche questo nostro precedente approfondimento sulle principali proposte di mutui per ristrutturazione casa – luglio 2013).

Ma come cercare di risparmiare su mutui e prestiti? La soluzione, anche in questo caso, sembra essere quella di un’attenta negoziazione e di uno specifico confronto tra le parti. In altri termini, prima di sottoscrivere il finanziamento è bene cercare di confrontare le condizioni tra le banche italiane, e selezionare quella che offre maggiori garanzie in termini di trasparenza e di risparmio. In questo senso, i comparatori online e i preventivatori possono certamente costituire una buona occasione di raffronto tra le diverse e specifiche condizioni.