Conto di Base dal Banco Popolare

di Roberto Commenta

Dal 1 giugno 2012, presso tutte le filiali del Banco Popolare, è presente e disponibile una nuova e interessante gamma di conti correnti denominati “Conti di base”. Le caratteristiche principali di questi rapporti sono disciplinate da una specifica Convenzione tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze, la Banca d’Italia e l’Associazione Bancaria Italiana, e si rivolgono fondamentalmente alla clientela indicata dal Decreto Salva Italia, come ad esempio i pensionati o gli utenti meno abbienti. Vediamo nel dettaglio in cosa consistano le caratteristiche di tali prodotti.

I Conti di Base – affermano l’istituto di credito – presentano spese fisse molto ridotte e sono indirizzati a clienti che hanno limitate esigenze di incasso e pagamento. I servizi attivabili sono infatti solamente quelli dettagliati dalla Convenzione (vedi anche il conto corrente di base da Friuladria).

Il Conto di Base è offerto in tre tipologie. La prima è il Conto di Base ISEE, dedicato a clientela con ISEE inferiore a 7.500 euro, prevede un forfait fisso annuale di 0 € ed è esente dall’imposta di bollo. La seconda versione è invece il Conto di Base Pensioni, riservato a titolari di pensioni inferiori a 1.500 euro, prevede un forfait fisso annuale di 0 € ed è soggetto all’imposta di bollo. Infine, la terza è il Conto di Base, destinato alla clientela che non ha le caratteristiche per usufruire dei primi due, prevede un forfait fisso annuale di 36 € ed è soggetto all’imposta di bollo.

Per quanto concerne l’operatività, segnaliamo che con i Conti di Base è possibile: versare contante e assegni; accreditare lo stipendio o la pensione; pagare le bollette ed effettuare altri pagamenti ricorrenti; effettuare e ricevere pagamenti tramite bonifici; prelevare per cassa allo sportello; prelevare presso gli sportelli ATM ed effettuare pagamenti attraverso la carta bancomat (solo nei limiti della disponibilità del conto); ricevere una rendicontazione periodica delle entrate e delle uscite ed il saldo del conto; accedere a by Web e by Call con operatività limitata alle operazioni consentite.

Per i Conti di Base non sono previsti:  libretti di assegni; carte di credito; prodotti di finanziamento; prodotti di investimento.