UniCredit: Genius One

di Gianfilippo Verbani 1

Quante volte, specialmente da bambini, abbiamo pensato che sarebbe bello se il Genio della Lampada di Aladino esistesse davvero e potesse offrire anche a noi tre desideri da esaudire. Ebbene, scandagliano il mercato delle proposte di risparmio abbiamo scoperto che il Genius di cui sopra sembra essersi trasferito in casa UniCredit, dove ha creato una linea non di soli tre, ma di –ben- cinque Conti Corrente dalle caratteristiche davvero sorprendenti. Andiamo ad analizzarli insieme, cominciando dalle caratteristiche di Genius One, il conto che costa un solo euro al mese offrendo però in cambio una carta prepagata priva di costi di emissione (ma solo fino al 31 gennaio 2011).

Semplicità è una delle parole d’ordine per la banca del futuro, al pari di abbattimento dei costi e di estensione dell’operatività offerta al cliente. Genius One ha tutte e tre queste caratteristiche: la prima, ma anche la terza, sono possibili grazie a Banca Multicanale, il sistema che consente di operare attraverso il tradizionale sportello ma anche mediante la rete internet e l’accesso da telefonino. Il tutto, vogliamo ricordarlo, a solo un euro al mese! Cominciamo, allora, dalla promozione: attivando entro fine gennaio si ha a disposizione una carta prepagata nominativa ricaricabile UniCreditCard Click senza costi di emissione. Come si fa ad ottenerla? Basta chiedere di aprire il conto Genius One, operazione per la quale è sufficiente compilare un form su internet inserendo i dati di codice fiscale e carta d’identità del richiedente.

Si ha accesso così al mondo UniCredit, grazie alla chiave rappresentata dalla Carta Bancomat Internazionale V PAY inclusa nel canone: sono ben 7.800 solo in Italia gli sportelli dove potrete prelevare senza commissioni! Con Genius One è altresì possibile avere la domiciliazione delle utenze (bollette) e pagamenti periodici su disposizione di addebito permanente (i costi sono inclusi nel canone), così come è possibile ricevere direttamente su PC l’estratto conto ed avere accesso ad una serie di sconti su servizi extrabancari.

Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.