Telefonia: poche le offerte da parte degli operatori. Finito l’effetto “Iliad”

di Daniele Pace Commenta

iliadQuello che veniva chiamato l’effetto “Iliad” sembra essere finito. Così iniziano a mancare le buone offerte, dopo che il nuovo colosso della telefonia in Italia ha fatto incetta di nuovi clienti. Il nuovo operatore mobile molla la presa, e gli altri operatori non hanno più necessità di offerte clamorose per non vedere sparire la propria clientela.

Via le superofferte

Così spariscono anche le superofferte da 6-7 euro al mese che avevano promosso di Ho Mobile e Kena per conto di Vodafone e Tim. Questa era la difesa degli operatori già presenti sul mercato itaiano contro il nuovo arrivato. Anche Iliad ha iniziato ad alzare i prezzi, dopo aver raggiunto i 2,8 milioni di clienti in sette mesi dall’entrata nel mercato. L’effetto si vede anche sui suoi stessi contratti. Negli ultimi sei mesi, solo 600 mila clienti sono approdati in Iliad.
Ora si cerca anche di sottrarre qualche cliente al nuovo concorrente, con contratti ad hoc, sfidando apertamente Iliad, che spaventa meno.

Infatti, alcuni sono delusi dal nuovo operatore, e si sono già pentiti della scelta. E non servono più dunque, le super tariffe, che ora si aggirano attorno ai 13 euro al mese per minuti e sms illimitati e 50 GB. Ma per chi lascia Iliad, si può fare anche a 8,99 euro al mese.