Ricerca credito. Il rapporto dell’Osservatorio

di Daniele Pace Commenta

Oggi giorno il mercato dei finanziamenti è molto cambiato, soprattutto grazie ad internet, che permette di trovare le soluzioni migliori nei tempi più rapidi possibili.

Abbiamo un quadro molto preciso, sulla ricerca del credito, grazie all’Osservatorio di Assofin, Prometeia e Crif, che collaborano insieme per l’analisi del credito. Per quel che riguarda il credito al consumo, si tratta di un anno record.

I dati

I dati dell’Osservatorio ci dicono che il 2018, per il momento, è un anno record. Infatti, il primo trimestre ha visto il credito al consumo aumentare del 4,6% rispetto al primo trimestre dell’anno precedente.

Gli italiani stanno chiedendo crediti extra, grazie anche alla maggiore predisposizione delle banche e alla politica monetaria della BCE.

I prestiti auto hanno raggiunto un aumento del +5,2% rispetto all’anno scorso. Ma meglio hanno fatto i prestiti per gli acquisti di elettrodomestici e elettronica, con un aumento del 9%, sempre in comparazione con lo scorso anno. I prestiti personali rallentano, ma comunque segnano un buon +2,7%.

Il periodo di bassi tassi comunque non lascia trarre in inganno gli italiani, che cercano sempre un prestito conveniente, e di risparmiare. Quindi c’è anche un aumento delle surroghe, per spostare il proprio finanziamento verso enti finanziatori più convenienti.