Presto il divieto di fumo in auto: le specifiche

di Daniele Pace Commenta

fumoSta per arrivare il divieto di fumo in auto. Per carità, alcuni divieti sono sacrosanti, come telefonare mentre si guida, ma vietare le sigarette a chi passa ore nel traffico sembra addirittura esagerato. Comunque sia, le modifiche al Codice della Strada sono state già approvate, e si attende l’ufficialità.

La nuova norma

La nuova norma prevede sanzioni per chi viene sorpreso a fumare nella propria auto mentre si guida. Non c’è ancora ufficialità ma sembra che questa norma si farà, con grande disappunto dei fumatori. Non ci sarà distinzioni tra il fatto che siate soli o no. Il fumo distrarrebbe dalla guida. E tutto questo nonostante le statistiche dicano che il nostro paese è tra gli ultimi posti per fumatori nella UE. Ma questo non ha fermato la Commissione Trasporti della Camera nell’approvare questo nuovo divieto. C’è comunque da dire che questo divieto era parte anche dei vecchi regolamenti stradali, ma semplicemente non era applicato. Riguardava la presenza di donne in gravidanza o minori di 18 anni.

Fortunatamente, per i trasgressori ci sarà solo una multa, ma non la decurtazione dei punti. Bisognerà vedere quanti, tra le forze dell’ordine, chiuderanno un occhio, su una pratica che certamente, se soli in auto, nuoce solo al fumatore. Ma le sigarette fanno male in qualsiasi luogo, non solo in auto. E passare ore nel traffico spesso, e motivo per fumare di più, e arrabbiarsi di meno. Si dovrebbe piuttosto provvedere con mezzi pubblici efficaci, per sconfiggere il traffico.