Ecobonus Auto: chi e come può prenderlo

di Daniele Pace Commenta

ecobonus autoEcobonus Auto, la novità del 2019 per gli automobilisti, può essere richiesto, nonostante abbia avuto molti ridimensionamenti rispetto all’idea iniziale. Ma gli ecologisti puri, e forse solo loro, potranno beneficiare degli incentivi per passare a vetture totalmente ecologiche. Partito il primo di questo mese, l’Ecobonus può essere richiesto fino alla fine di dicembre del 2021.

Come richiederlo e per quali auto

L’Ecobonus servirà ad acquistare auto ecologiche, e tentare così di abbassare l’inquinamento da traffico, che ormai sta producendo danni incalcolabili. Ora anche l’Unione Europea ha certificato i danni da inquinamento, e prevede mezzo milione di morti l’anno per questo motivo. l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha affermato che l’inquinamento è responsabile del 25% delle morti nei paesi occidentali. Una vera ecatombe insomma. L’ecobonus da richiedere potrà essere approvato per un massimo totale di 61mila euro del costo di un auto, ma non per quelle che costano di più. Non su una sola auto però. Stiamo parlando di una cifra totale che chiaramente spenderebbe un’azienda per il suo parco auto. Infatti si possono chiedere al massimo 6mila euro per una vettura ecologica.

Bisogna rottamare la propria auto non ecologica e passare ad una non inquinante. L’incentivo va dai 4 ai 6mila euro per le auto che inquinano da 0 a 20 g/KM di Anidride Carbonica. La soglia successiva, dai 1500 ai 2500 euro, riguarda le inquinanti da 21 a 70 g/KM.