Prestito a tasso agevolato per gli impianti fotovoltaici

di Gianfilippo Verbani 3

La Provincia di Bologna, al fine di incentivare e promuovere la riqualificazione del territorio dal punto di vista energetico, ha promosso, grazie anche alla collaborazione dell’Istituto per lo sviluppo economico dell’Appennino (ISEA), un progetto col quale sarà data una spinta alla diffusione degli impianti di produzione di energia da fonte fotovoltaica attraverso la concessione, sia alle piccole imprese, sia ai privati, di finanziamenti agevolati con una quota del tasso che viene abbattuta grazie a dei contributi in conto interessi. Il progetto, denominato “Sostegno all’efficienza energetica”, avrà conclusione nel momento in cui saranno erogati finanziamenti agevolati per l’installazione, sul territorio provinciale, di impianti di produzione con tecnologia fotovoltaica per una potenza complessiva pari a 1.000 KW. I privati e le imprese, per ottenere il finanziamento agevolato, devono rivolgersi ad uno degli istituti di credito soci dell’ISEA presenti sul territorio della provincia di Bologna, e dovranno affidare la realizzazione dell’impianto ad una delle 27 imprese, già selezionate con un Bando, e presenti nell’elenco dei fornitori dei pannelli fotovoltaici.

Per la realizzazione dell’impianto, i privati e le piccole imprese possono ottenere un prestito agevolato che può partire da settemila euro fino ad arrivare a trentamila euro; il tasso, come accennato, è agevolato, ed è pari a carico del privato o della PMI a solo il 2,50% per i prestiti con durata fino a cinque anni, e del 4% per i finanziamenti con una durata superiore ai cinque anni. I tassi bassi citati sono frutto della copertura, con contributi in conto interessi, da parte dell’ISEA, del 2,25% sui prestiti fino a cinque anni, e dell’1,75% sui finanziamenti agevolati con durata superiore ai cinque anni.

I tassi offerti sono fissi per tutta la durata del piano di ammortamento, ed il rimborso può avvenire con scadenza semestrale, trimestrale oppure mensile. Chi si avvale del prestito agevolato per la realizzazione dell’impianto di produzione di energia da fonte fotovoltaica può chiaramente avvalersi delle agevolazioni e delle incentivazioni relative al “Conto Energia”, che garantisce per il 2009, su impianti da 1 a 3 Kw, una tariffa incentivante pari ad euro 0,431 Kwh. Per gli impianti da 3 a 20 Kw la tariffa incentivante è di euro 0,412 Kwh, mentre per quelli oltre i 20 Kw è pari ad euro 0,392 Kwh.

Commenti (3)

  1. Questa è un’ottima notizia! Finalmente anche le banche ci vengono incontro.

I commenti sono disabilitati.