Prestito personale Estate 2012 da Credem

di Gianfilippo Verbani Commenta

Il prestito Avvera, per l’estate 2012, di Credem, è un finanziamento personale che l’istituto di credito emiliano concede a quella clientela che desideri poter entrare in rapido possesso di una somma di denaro con la quale supportare la realizzazione di operazioni di spesa personale o familiare, con restituzione del capitale nel medio lungo periodo, a condizioni di onerosità che non subiranno alcuna variazione nel corso del tempo.

In particolare, con il finanziamento personale di Credem, con fogli informativi aggiornati per l’estate 2012, il cliente potrà ottenere un importo compreso tra un minimo di 3 mila euro a un massimo di 30 mila euro, oltre a commissione di istruttoria, che sarà finanziata nel prodotto, tra un minimo di 30 mila euro e un massimo di 250 euro, e oltre all’importo del premio assicurativo, anch’esso eventualmente finanziato, fino a un massimo di 2.500 euro.

La durata del contratto di credito dovrà essere compresa tra un minimo di 24 mesi e un massimo di 84 mesi, cui è possibile aggiungere un periodo di preammortamento pari a 5 mesi, nei quali il cliente Credem pagherà esclusivamente quote interessi.

Il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di finanziamento sarà fisso per l’intera estensione del rapporto (fino a un massimo dell’11,90%) e permetterà in tal modo al debitore di poter pianificare con certezza l’evoluzione delle proprie uscite monetarie. Sono considerati come costi connessi, derivanti dal contratto di credito, le commissioni di istruttoria pari all’1% dell’importo richiesto, con un massimo di 250 euro, e l’imposta sostitutiva pari allo 0,25% dell’importo finanziato.

Il prodotto creditizio sarà infine abbinato a una copertura assicurativa facoltativa multigaranzia, a protezione della capacità di rimborso del debito, contro infortuni, malattie, perdite di impiego, e altre fattispecie negative in grado di pregiudicare la regolarità dell’adempimento di quanto stabilito nel contratto di prestito.