Pagare gli studi con un prestito BCC Roma

di Gianni Puglisi 1


Il Prestito Soggiorno Studi è un finanziamento che la Banca di Credito Cooperativo di Roma ha predisposto per tutti coloro che vogliano supportare la spesa di un soggiorno per motivo di studio, sia all’interno della Penisola che nei Paesi esteri.

Il prestito, che può essere richiesto in prima persona dallo studente, oppure dai genitori o da altri componenti del suo nucleo familiare, permette pertanto di indebitarsi per importi medio-bassi, comunque ritenuti sufficienti per far fronte all’esigenza finanziaria oggetto di post.

Il capitale richiedibile in prestito deve infatti essere compreso tra un importo minimo di 600 euro e un massimo di 3.000 euro.

Il piano di rimborso a scelta delle parti, non può invece superare i due anni.

Come tutti gli altri finanziamenti personali della Banca di Credito Cooperativo di Roma, anche il Prestito Soggiorno Studi non prevede garanzie reali, ma solo personali. Non sono nemmeno previste spese di istruttoria o penali di estinzione anticipata del finanziamento.

Per conoscere le attuali condizioni economiche e contrattuali, vi consigliamo di far visita ad una qualsiasi filiale della Banca.


Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.