Mutuo Energia Pulita da Banca Popolare di Mezzogiorno

di Gianni Puglisi Commenta


 Il mutuo Energia Pulita di Banca Popolare del Mezzogiorno è un finanziamento che le filiali dell’istituto di credito in questione dedicano alla propria clientela che desideri supportare finanziariamente l’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti alternative e/o per il risparmio energetico. Vediamo quindi nel dettaglio quali sono le principali caratteristiche tecniche di questo prodotto, e come poter entrare in possesso di più informazioni.

Iniziamo con il ricordare che il mutuo Energia Pulita di Banca Popolare del Mezzogiorno è un finanziamento che permetterà alla clientela della banca di entrare in possesso di una somma di denaro che potrà arrivare fino a un massimo di 50 mila euro.

Piuttosto ampie ci sembrano inoltre le opportunità di personalizzazione, considerando che il mutuo Energia Pulita di Banca Popolare del Mezzogiorno consentirà di indebitarsi fino a un massimo di 12 anni, con restituzione del capitale (maggiorato delle quote interessi) direttamente sul conto corrente, con pagamenti di periodicità bimestrale o trimestrale, a scelta del cliente (vedi anche le condizioni del prestito ambiente da Cassa di Risparmio di Cesena).

La personalizzazione delle condizioni di tasso del mutuo Energia Pulita di Banca Popolare del Mezzogiorno permetteranno inoltre al cliente dell’istituto di credito di scegliere l’onerosità del servizio, in linea con le proprie preferenze. Il mutuo Energia Pulita di Banca Popolare del Mezzogiorno risulta infine accompagnabile da una copertura assicurativa che contribuirà a rendere ancora più tutelante il rimborso del debito, proteggendo il cliente contro una lunga serie di eventi pregiudizievoli.

Come ricordato dal sito internet dell’istituto di credito, attraverso il mutuo Energia Pulita di Banca Popolare del Mezzogiorno la banca cerca di sostenere e diffondere l’energia solare fotovoltaica, “un’energia pura inesauribile, disponibile per tutti, prodotta nel punto di consumo e facilmente integrabile nel contesto urbano, che a differenza delle fonti energetiche fossili altamente inquinanti, il fotovoltaico consente di produrre energia senza alcuna emissione di gas serra”.

Per poter disporre di maggiori informazioni vi consigliamo di consultare il sito internet bpmezzogiorno.it.