Mutui giovani. Quali possiamo scegliere questo mese

di Daniele Pace Commenta

mutuo giovaniPer i mutui giovani si intende i mutui destinati a persone al di sotto dei 35 anni. Oggi sono molte le banche che offrono mutui indirizzati ai giovani, in particolare quelli che non possono, con la crisi finanziaria, offrire delle garanzie solide.

Questo è un periodo dove la nuova generazione ha meno della vecchia, non ha risparmi e tanto meno un’occupazione fissa. Questo è un grave problema sociale, ma anche un problema delle banche, che vivono di finanziamenti.

Le soluzioni

Le richieste di mutui da parte di questa generazione è aumentata negli ultimi anni. Sono tutti mutui, infatti, che prevedono un finanziamento del 70/80% del valore dell’immobile. Segno che i risparmi sono pochi.

I giovani comunque cercano di approfittare di questo momento, dove la BCE ha messo sul denaro i tassi più bassi di sempre, e i prezzi delle case stanno scendendo. Poi ci sono gli aiuti di stato, con i fondi garanzia.

Molte banche hanno lavorato con accordi e convenzioni per venire incontro a queste esigenze, e naturalmente guadagnare dai mutui.

Per esempio c’è il Mutuo Giovani di Banca Intesa, o il Mutuo Plafond Casa di Unicredit.

Per chi ha dei contratti atipici, ed è una giovane coppia, c’è anche il Fondo Statale di Garanzia Prima Casa, che offre fino a 250.000 euro e il 50% della quota capitale.