Legge 104 per offrire un mutuo agevolato quando abbiamo disabili in famiglia

di Daniele Pace Commenta

La legge 104 da oggi la possibilità di accedere a mutui agevolati nel caso vi siano dei disabili in famiglia. Potrete così comprare la casa giusta per la disabilità del membro famigliare.

Il Plafond Casa è stato inserito nel 2013 grazie alla nuova legge e a fornito alle famiglie uno strumento in più. Il Plafond è un accordo tra l’Abi (Associazione Bancaria Italiana) e Cassa Depositi e Prestiti.

La legge e i mutui

La Legge 104 permette a chi ha un famigliare disabile, la possibilità di ottenere un mutuo a tasso agevolato. Ci sono dei fondi speciali di garanzia attivati grazie al Plafond Casa.

Fondi per il finanziamento di mutui destinati all’acquisto di casa o alla ristrutturazione là dove servono migliorie tecniche ed energetiche. Solo le persone fisiche sono incluse nella legge, con preferenza a giovani coppie (almeno due anni di unione) e famiglie numerose (minimo 3 figli a carico), e naturalmente, i disabili.

Le agevolazioni di Plafond Casa, può essere richiesto dalle coppie sotto i 35 anni, mentre non ci sono limitazioni per gli altri fruitori.

Per le ristrutturazioni si possono chiedere fino a 100.000 euro mentre per gli acquisti fino a 250.000 euro. Potrete avere anche la formula combinata acquisto più ristrutturazione e il finanziamento arriva in questo caso fino a 350.000 euro.

La rateizzazione per le ristrutturazioni è di 10 anni, per gli acquisti di 20 o 30 anni.