Mini Flat Tax per partite Iva. Chi è incluso e chi no

di Daniele Pace Commenta

flat taxLa Flat Tax sta per partire, in forma ridotta. La cosiddetta Flat tax mini 2019 sta per includere alcune partite Iva, per iniziare. Poi vedremo. Ora c’è la proposta di legge della Lega, per un’aliquota unica al 15%. Sono incluse le partite Iva e le piccole imprese che fatturano, o ricavano, al massimo 100.000 euro l’anno.
Non si tratta di una novità, ma piuttosto di un’estensione della contabilità semplificata riservata ad alcuni professionisti ed alcuni artigiani che fatturano al massimo 50.000 euro. È il regime forfettario.

Le altre novità

La vera novità riguarderà invece le start up, gli under 35 e gli over 55 anni. Ora c’è l’aliquota al 5%, che potrà essere sfruttata da circa mezzo milione di professionisti. Servono 3,5 miliardi per questa proposta di legge, sempre della Lega. A presentarla il capogruppo Riccardo Molinari, con cofirmatario Francesco D’Uva, capogruppo del M5s .
Le regole per usare l’aliquota del 15% è il contenimento delle spese a 15mila euro lordi oppure un patrimonio di beni strumentali sopra ai 40mila euro. L’aliquota del 5% per le start up sarà applicabile invece per 4 anni. Stessa aliquota per gli under 35 e gli over 55 anni, valida per 5 anni fiscali.