Le assicurazioni auto scendono: premi al 20% in meno in 5 anni

di Daniele Pace Commenta

Assicurazioni autoL’Ivass, l’associazione delle assicurazioni, ha pubblicato i dati sui premi delle assicurazioni auto, e le notizie, per gli automobilisti, sono buone. Infatti, i costi assicurativi sono scesi, negli ultimi 5 anni, fino al 2018, del 19,5% rispetto al periodo precedente. Secondo il presidente Fabio Panetta, è tutto merito della digitalizzazione, che ha tagliato i costi ed aumentato la concorrenza, ma anche delle nuove regole.

I dati

Anche se la redditività scende per le compagnie, il settore auto è sempre in crescita. Si tratta della settima crescita consecutiva annua, che lascia soddisfatte le compagnie, e compensa la forte diminuzione del settore Vita, che ha perso 1,5 miliardi di premi, fermandosi a due miliardi.

Cresce anche il settore danni (+2,3%), grazie al ramo salute e property.

Da segnalare anche le 200mila polizze vita dormienti assegnate, con i beneficiari che sono stati trovati anche grazie all’Agenzia delle Entrate. I beneficiari si sono visti recapitare pagamenti per 4,5 miliardi di euro.

La Rc Auto in Italia è sempre il settore trainante per il mercato assicurativo, nonostante la diminuzione dei premi. Scendono anche le differenze per aree geografiche, tra quelle che pagavano di più (storicamente quella di Napoli) e quelle che pagavano di meno (Aosta).

Ridotto anche il gap con gli altri paesi europei.