Ivass: pubblicati i dati sulle assicurazioni auto. Premio in calo

di Daniele Pace Commenta

assicurazioni autoL’Ivass, l’Autorità di vigilanza sulle assicurazioni, ha pubblicato i dati sulle assicurazioni Rc Auto. C’è qualche buona notizia per gli automobilisti, con il premio, che nel quarto trimestre è leggermente diminuito. Un piccolo risparmio, appena 4 euro, sul premio medio pagato dagli italiani per assicurare il proprio veicolo. Ora la media è di 415 euro contro i 419 del trimestre precedente.

I dati nei dettagli

Nel dettaglio, l’Ivass ci dice che il 50% paga meno di 372 euro. A pagare meno di 235 euro è solo il 10%. Comunque l’Ivass segnala una certa stabilità per quel che riguarda i premi pagati dagli italiani. In pratica, il prezzo medio annuo del premio è diminuito dello 0,5%.
L’Ivass fornisce anche il dettaglio relativo alla suddivisione del premio di 415 euro, di cui 52 euro sono di imposte, 34 per il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) e 329 il premio netto pagato all’assicurazione. L’aliquota delle assicurazioni varia tra il 9 e il 16% sul premio imponibile. La variazione cambia a seconda della provincia di residenza dell’assicurato.

Per quel che riguarda il contributo al SSN, la percentuale sul premio è del 10,5%. L’Autorità fa notare come le tasse abbiano sempre più inciso sul prezzo pagato sul premio, passando dal 12,5% del 2011 al 16% di oggi.