In crescita i prodotti di finanziamento per le energie rinnovabili in Italia

di Gianni Puglisi Commenta

Lo studio condotto dall'ABI ha interessato il 70 per cento delle banche e degli istituti di credito presenti all'interno del sistema bancario italiano, che rappresentano al tempo stesso il 60 per cento degli sportelli presenti sul territorio.


 Secondo una recente ricerca condotta dall’ABI, l’Associazione Bancaria Italiana, presso le banche e gli istituti di credito italiani si trova a disposizione dei clienti un numero sempre più alto di prodotti finanziari per gli investimenti in energie rinnovabili, destinati a famiglie e imprese che vogliono ridurre l’impatto ambientale e promuovere l’ecologia. 

L’andamento dei finanziamenti alle imprese nel I semestre 2014

Molte banche italiane, infatti, hanno nel giro di pochi anni accresciuto il numero di servizi e prodotti rivolti ad una specifica finalità ambientale, grazie ai quali famiglie e imprese possono trovare i mezzi per mettere in atto strategie di efficientamento energetico e di risparmio.

Le imprese tornano a chiedere finanziamenti nel I semestre 2014

Lo studio condotto dall’ABI ha interessato il 70 per cento delle banche e degli istituti di credito presenti all’interno del sistema bancario italiano, che rappresentano al tempo stesso il 60 per cento degli sportelli presenti sul territorio. Non è quindi difficile per il settore privato e il settore produttivo italiano accedere ad un finanziamento green di diverso tipo. Anche il settore degli enti pubblici, inoltre, può trovare prodotti adatti all’incentivo delle energie rinnovabili.

Per il settore produttivo e le imprese le banche mettono infatti  a disposizione le seguenti tipologie di prodotti:

  • finanziamenti per il miglioramento dell’efficienza energetica
  • servizi per lo scambio di permessi di emissione di gas serra
  • strumenti di finanziamento per imprese ecosostenibili della green economy.

Per le famiglie italiane invece i prodotti interessati sono i seguenti:

  • prestiti a tassi agevolati per favorire la riduzione di CO2
  • investimenti a supporto di finanziamenti green
  • fondi di investimento sostenibili.