Il Prestito BancoPosta

di Gianni Puglisi 5


 Prestito BancoPosta è il prestito personale ideato dalle Poste Italiane, per i clienti titolari di Conto BancoPosta. Prestito BancoPosta è il prestito personale offerto da Poste Italiane che ha come obiettivo primario quello di soddisfare le esigenze di finanziamento e soprattutto vuole aiutare a realizzare ogni progetto d’acquisto del proprio cliente. In pochi giorni infatti, i clienti di BancoPosta possono ottenere da 1.500,00 euro a 30.000,00 euro direttamente sul Conto BancoPosta, avendo così la possibilità di scegliere diverse modalità di rimborso, quella che più si confà alle esigenze del cliente, fino ad arrivare a 84 rate mensili. Il tasso di interesse è indubbiamente tra i migliori del mercato:TAN 10,90% – TAEG massimo 11,47%, per importi da 1.500 a 10.000 euro
e TAN 9,90% – TAEG massimo 10,36%,per importi superiori ai 10.000 euro. Va inoltre ricordato che il Prestito BancoPosta è realizzato in collaborazione con la Deutsche Bank.

I requisiti.

Per richiedere un Prestito BancoPosta ci sono vari requisiti a cui bisogna attenersi: per prima cosa è necessario essere lavoratore dipendente, pensionato o libero professionista.
I lavoratori dipendenti e i pensionati dovranno inoltre provvedere all’apertura di un conto BancoPosta con accredito dello stipendio o della pensione. Inoltre i liberi professionisti devono essere titolari di Conto BancoPosta da almeno sei mesi.

Documentazione necessaria.

Per richiedere il prestito è necessario presentare: un documento d’identità, il codice fiscale, l’originale dell’ultima busta paga o cedolino pensione per i lavoratori dipendenti o pensionati, l’ultima dichiarazione dei redditi con ricevuta della relativa imposta per i liberi professionisti. Per la richiesta online del prestito invece servono la fotocopia del documento di riconoscimento non scaduto, la fotocopia del codice fiscale, la fotocopia dell’ultima busta paga o cedolino della pensione (solo per i lavoratori dipendenti e pensionati), la fotocopia di un documento che attesti l’accredito dello stipendio o pensione sul conto BancoPosta (per i lavoratori autonomi: Dichiarazione dei redditi con la ricevuta di pagamento della relativa imposta) solo per i lavoratori autonomi. Fotocopia di un documento che attesti l’apertura del conto BancoPosta da almeno 6 mesi (Lettera di apertura conto, estratto conto o lista movimenti antecedente i 6 mesi) , ricevuta di una bolletta di utenza domestica (solo per chi ha un domicilio diverso dalla residenza o non ha un recapito telefonico fisso), modulo di richiesta prestito compilato e sottoscritto. Quest’ultimo viene stampato direttamente da Internet già compilato in tutti campi con i dati inseriti in fase di richiesta.

Rimborso in rate.

La durata del prestito va da un minimo di 12 mesi a un massimo di 84 mesi. Le rate, comprensive di quota capitale e interessi, sono addebitate automaticamente sul Conto BancoPosta il giorno 27 di ogni mese, a partire dal mese successivo all’erogazione. La prima rata sarà maggiorata dell’imposta di bollo, pari a 14,62 Euro, per i prestiti di durata fino a 18 mesi oppure dell’imposta sostitutiva, pari allo 0,25% del finanziamento, per quelli di durata superiore. E’ possibile estinguere il prestito anche prima della scadenza, con un costo pari all’1% del capitale residuo.

Copertura Assicurativa.

Insieme al Prestito BancoPosta è possibile sottoscrivere un pacchetto assicurativo che garantisce il rimborso del capitale residuo in caso di decesso del richiedente o di sua invalidità totale permanente superiore al 59%. A seconda dell’attività lavorativa, è prevista anche una garanzia aggiuntiva che lo tutela in caso di perdita di impiego, inabilità temporanea totale o malattia grave. Il costo dell’assicurazione, distribuito sulle rate di rimborso, è pari al 2% dell’importo erogato per prestiti con durata fino a 60 mesi e al 3,65% dell’importo erogato per prestiti con durata superiore a 60 mesi.


Commenti (5)

  1. buona sera sono la ragazza tiziana gerbino la sorda e abito a montesilvano, voglio proposta bancomat in posta, ma la prego di aiutarmi il prestito 20.000 urgente ho anche protestato , ma ho pagato onesta la rata 200 euro in banca deve finire nel 2011.. poi…. addeso credo che mi manca 3 mila, voglio che mi dai e pago per copre e pago una sola rata la prego aiutarmi urgente dove posso contarla grazie mille i piu sentiti saluti da tiziana gebino

  2. richiedo 10.000 euro con rimborso 1o anni se possibile oppure massima dilazione vorrei cnoscere rata mensile sono clinte bancoposta io e mia moglie

  3. i soldi mi servono per effettuare impianto di riscaldamento alla mia abitazione

I commenti sono disabilitati.