Il conto corrente separato Intermediari Assicurativi di Intesa Sanpaolo

di Gianni Puglisi Commenta


Un post pubblicato prima di questo ci ha dato la possibilità di conoscere uno dei prodotti bancari che il gruppo Intesa Sanpaolo riserva a tutti coloro che operano nel mondo del business, sia che siano liberi professionisti, piccole imprese o piccoli operatori economici.

Abbiamo infatti parlato del Conto corrente Business Insieme, che offre a tutti gli operatori del settore grande flessibilità e convenienza.

> Il Conto corrente Business Insieme di Intesa Sanpaolo

Il Conto corrente Business Insieme non è però l’unico conto corrente del gruppo dedicato ai liberi professionisti. La banca propone anche un conto separato per Intermediari Assicurativi e altri liberi professionisti attivi nel settore finanziario,

Carta Oro da Intesa Sanpaolo

Il conto corrente che vi presentiamo adesso è infatti appositamente creato per le esigenze di broker, agenti assicurativi, o subagenti.

Il conto corrente separato Intermediari Assicurativi di Intesa Sanpaolo 

Il conto corrente in questione risponde alle esigenze di tutti coloro che svolgono una professione all’interno del ramo assicurativo, i quali, per legge devono provvedere alla gestione separata dei patrimoni, se vogliono operare risarcimenti e pagamenti a nome delle compagnie assicurative.

Il Conto corrente Intermediari Assicurativi di Intesa Sanpaolo offre quindi ai suoi titolari la possibilità di:

  • effettuare una serie di operazioni illimitate
  • avere l’estratto conto trimestrale gratuito
  • non avere nessun costo per le comunicazioni previste dalla legge
  • eseguire solo le operazioni connesse con lo svolgimento dell’attività di assicuratore, come il versamento dei premi, i bonifici periodici alla Compagnia Assicurativa di appartenenza, il pagamento dei sinistri e il prelevamento delle provvigioni.

Per questo conto non sono previste compensazioni legali, giudiziarie e convenzionali.