Come funziona la polizza infortuni. Caratteristiche e cose da sapere

di Daniele Pace Commenta

polizza infortuniEssere al sicuro sul posto di lavoro ci consente di dedicarci con totale tranquillità alle nostre attività che normalmente svolgiamo.
Un infortunio, infatti, può sempre avvenire quando non siamo coperti da una polizza assicurativa adeguata, ed i problemi ai quali potremmo andare incontro sono numerosi.

Caratteristiche e cose da sapere

La polizza infortuni non deve essere confusa con la polizza sulla vita, e altro non è che un contratto nel quale una compagnia assicurativa da voi scelta, si impegnerà a risarcirvi i danni derivanti da un infortunio.

Affinché il risarcimento venga erogato dalla compagnia assicurativa, l’infortunio deve rispettare determinate caratteristiche che ora andremo ad elencare:

  1. Deve essere avvenuto per una causa fortuita accidentale o involontaria
  2. La causa deve essere violenta, rapida e deve essere avvenuta in un periodo di tempo molto concentrato
  3. L’agente che ha determinato l’incidente deve essere esterno alla persona, ovvero al beneficiario della polizza assicurativa

La prima cosa da fare è recarsi ad una compagni assicurativa, dove l’assicuratore vi farà una serie di domande sulla tipologia di lavoro che state svolgendo. Una volta terminato il questionario, che servirà per inquadravi nella giusta categoria e per decidere poi il premio da pagare, potrete firmare il contratto assicurativo che vi coprirà in caso di infortunio.