Come risparmiare energia per non inquinare e ridurre i costi

di Daniele Pace Commenta

Il risparmio energetico è una pratica importantissima che tutti noi dovremmo cercare di attuare per ridurre i costi e per inquinare di meno l’ambiente in cui viviamo.

Come fare

Per attuare tale pratica in realtà basta fare attenzione a dei piccoli gesti quotidiani, modificando le nostre abitudini.
Di seguite troverete dei consigli sul risparmio dell’energia elettrica e sul riscaldamento:

  1. Scegliete elettrodomestici e lampadine a basso consumo: come sappiamo gli elettrodomestici consumano moltissimo e non è possibile rinunciarvi. In realtà però si può fare attenzione al momento dell’acquisto, e scegliere solo quelli che rientrano nella categoria A+++. Per risparmiare ulteriormente in casa è scegliere le lampadine a Led e quelle fluorescenti, che durano di più e consumano molto meno.
  2. Spegnete gli elettrodomestici che non state utilizzando: gli elettrodomestici consumano moltissima corrente anche in modalità stand-by. Per questo è molto importante ricordarsi di spegnerli se non vengono utilizzati.
  3. Riscaldamento: è importantissimo impostare il termometro alla giusta temperatura. Molto spesso si tende ad impostarlo ad una temperatura più elevata rispetto alla reale necessità. VI consigliamo di mantenerlo non oltre i 20 gradi perché in pochissimo tempo la vostra casa sarà caldissima.
  4. Chiudere porte e finestre: ovviamente chiudere tutte le finestre e le porte di casa contribuisce a mantenere l’ambiente caldo. Fate attenzione a questo importante accorgimento.