Fondo Pensione Aperto di HDI, cos’è e come funziona

di Daniele Pace Commenta

pensioneIl Fondo Pensione Aperto agevola la vostra azienda nella gestione degli oneri economici come la richiesta anticipata del TFR.

Tale soluzione è rivolta per tutti i datori di lavoro del settore privato che hanno stipulato la convenzione Azione di Previdenza. Essa consente ai dipendenti di scegliere di aderire al Fondo Pensione Aperto ovvero una forma di previdenza complementare.

Con essa al momento del pensionamento la vostra posizione individuale cambierà grazie ad una rendita immediata vitalizia rivalutabile, scegliendo inoltre tra le varie opzioni di rendita.

L’Azione di Previdenza e i vantaggi fiscali

Se siete una azienda invece, con la convenzione Azione di Previdenza, avrete moltissimi vantaggi fiscali e sarete agevolati in caso di richiesta anticipata del TFR.

Avrete inoltre la riduzione delle imposte, perché l’ammontare del TFR destinato a forme pensionistiche complementari è deducibile dal reddito di impresa per il 4%, per tutte le aziende che hanno meno di 50 dipendenti.

Anche il costo del TFR subirà una riduzione, perché sarete esonerati dal versamento del contributo al Fondo Garanzia TFR dell’Inps, e dall’obbligo di rivalutazione della quota TFR destinata al Fondo Pensione. I costi del lavoro infine diminuiscono, perché diminuiscono gli oneri impropri, ovvero i contributi per la maternità, gli assegni familiari e la disoccupazione. Verrà applicato un contributo di solidarietà del 10% ai contributi versati ai dipendenti che aderiscono al Fondo Pensione, invece dell’ordinaria contribuzione Inps del 33%.