Cattolica Card, tutte le caratteristiche della carta

di Daniele Pace Commenta

Cattolica Card è una carta di credito che potete facilmente richiedere in una delle filiali più vicine a voi.

La carta di credito Cattolica Card vi offre un fondo minimo di 2.000,00 euro da poter utilizzare in moltissimi modi. Il premio della polizza verrà rimborsato alla compagnia attraverso il versamento di 10 comode rate.

Inoltre con Fido Residuo potrete acquistare in tutti i negozi convenzionati che sono presenti sia sul nostro territorio che nel mondo, e prelevare comodamente dagli sportelli ATM abilitati che espongono il marchio MasterCard. I clienti Cattolica inoltre possono richiedere un anticipo di contate attraverso una semplice telefonata, senza dover raggiungere la filiale.

Il fido che si ricarica di Cattolica Card

Cattolica Card è una carta di credito innovativa anche nel suo funzionamento perché il fido si ricarica automaticamente attraverso il pagamento delle rate mensili. È quindi una vera e propria carta “Revolving”.

Per ottenerla basta rivolgersi in filiale e portare con se un documento di identità in corso di validità, il codice fiscale, le coordinate bancarie e l’ultima busta paga o il cedolino della pensione oppure l’ultimo Modello Unico. Una volta firmato il contratto riceverete a casa nel giro di pochissimi giorni la Cattolica Card. Successivamente in un secondo momento l’agenzia le comunicherà il suo codice PIN necessario per effettuare i prelievi agli sportelli Bancomat.