Conto corrente per pensionati da Banca di Piacenza

di Gianfilippo Verbani 1


Il conto corrente Nuova Stagione, della Banca di Piacenza, è un rapporto di conto che l’istituto di credito predispone in favore della propria clientela che ha finalmente raggiunto l’età anagrafica e contributiva utile per poter porre fine alla propria carriera lavorativa e iniziare – appunto – una “nuova stagione” della propria esistenza, caratterizzata dalla pensione.

Considerata l’importanza del periodo pensionistico, che dovrebbe essere contraddistinto da serenità e da massima tranquillità anche nella gestione delle proprie giacenze, la Banca di Piacenza ha predisposto un rapporto vantaggioso, a condizioni economiche concorrenziali, riservato a chi percepisce una prestazione pensionistica ricorrente, e decida di accreditarla sul conto corrente aperto in una qualsiasi delle filiali dell’istituto di credito piacentino ora in esame.

Il conto corrente verrà erogato unitamente a una ricca gamma di esclusivi servizi, opportunità bancarie ed extrabancarie e, oltre tutto, condizioni di onerosità dedicate. In aggiunta all’accredito della pensione sul rapporto (che eviterà al pensionato inutili e fastidiose code agli sportelli postali), sarà possibile poter domiciliare le proprie utenze domestiche, effettuare bonifici, addebitare rate di prestiti, mutui, e così via.

Inoltre, Banca di Piacenza consentirà al proprio cliente di poter entrare in possesso di un pacchetto di servizi di “banca diretta”, con i quali il correntista potrà contattare la propria banca, e ottenere tutte le informazioni sul proprio rapporto, mediante computer o telefono (anche fisso): un altro modo per poter gestire con la massima comodità i propri soldi depositati nell’istituto di credito, anche da casa, e anche in orario di chiusura degli sportelli bancari.

In tutte le filiali dell’istituto di credito, e sul sito internet della banca, sono a disposizione i fogli informativi di prodotto, con maggiori dettagli sulle condizioni applicate. Vi consigliamo di consultarli prima di sottoscrivere il servizio oggetto di questo post.


Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.