Click&Go di UBI Banca: il conto che è anche Bancomat e carta prepagata

di Gianni Puglisi Commenta


Anche tra le banche, come nella vita, c’è chi si “accontenta” di averti per sé solo per un po’ e chi invece desidera instaurare un rapporto esclusivo. Nel primo caso, spazio a quei prodotti pensati per venire incontro “solamente” ad alcune specifiche esigenze: ti serve, ad esempio, una carta prepagata? Io (banca) te la offro più bella degli altri, anzi ci aggiungo costi inferiori e la possibilità di utilizzarla presso circuiti diversi. Quando invece si sceglie di “fare proprio” un risparmiatore “tout-court”, ecco che si predispongono particolari agevolazioni cumulative: non solo conto corrente, quindi, ma anche carta di credito, che a sua volta è pure bancomat, e così via. Fino ad offrire una risposta ad ogni (anche solo supposta) richiesta, senza lasciarsi mai sfuggire il cliente.

Quest’ultima è la logica sottesa a Duetto Click&Go, un’offerta esclusiva del gruppo UBI Banca. Click&Go è un conto corrente che costa meno di un €uro al mese di canone (non molto meno: per l’esattezza si tratta di 99 centesimi…), ed offre – in aggiunta a quelli che sono i servizi tipici di un conto corrente – carta Bancomat e carta Sempre Prepagata, comprese nel canone mensile. Queste due schede consentono ai risparmiatori di prelevare gratuitamente in tutta Europa (dacché a farvi prelevare gratis solo dagli sportelli ATM della propria banca sono capaci tutti), e non solo.

È infatti possibile “pagare senza commissioni negli esercizi commerciali dotati di terminali Pos abilitati al circuito PagoBancomat o Maestro” (molto diffusi sul territorio), così come è consentito effettuare quelle normali operazioni Bancomat che vi evitano perdite di tempo (come le ricariche telefoniche ed il pagamento delle bollette) in aggiunta agli acquisti su internet, effettuabili utilizzando la carta nella sua versione Sempre Prepagata. Click&Go è inoltre riconosciuta presso i caselli autostradali dove è abilitata un’uscita FASTPay, corsia preferenziale per chi paga i pedaggi con carta di credito. Niente male, con meno di un €uro al mese…