Carta Visa Chip and Pin da Banca di Palermo

di Gianni Puglisi Commenta


 La carta Visa Chip and Pin della Banca di Palermo è una carta di credito che – come è intuibile – è abilitata al circuito internazionale di pagamento Visa, e viene rilasciata in favore di tutta quella clientela dell’istituto di credito che desideri poter entrare in possesso di uno strumento dall’ampia utilizzabilità in Italia e nel resto del mondo, con diverse opzioni di elasticità nella gestione della relazione creditizia.

Grazie alla carta sarà infatti possibile personalizzare l’utilizzo di tale strumento scegliendo tra differenti opzioni di natura finanziaria, scegliendo ad esempio quanto pagare la commissione sull’acquisto e il rifornimento di carburante, ricevere gratuitamente a casa l’estratto conto di periodo, o pagare o meno la commissione sull’anticipo contante, nella misura attuale pari a 2 punti percentuali.

Sulla base delle scelte di cui sopra, il canone della carta subirà dei conseguenti cambiamenti. Si tenga inoltre conto che la titolarità della carta conferisce la possibilità di rateizzare i pagamenti scegliendo sia l’importo che la percentuale di rimborso sul credito utilizzato (comunque, con un minimo di 10 punti percentuali o, in alternativa, con un pagamento mensile che non può essere inferiore ai 51,64 euro).

Per quanto concerne l’operatività ammessa attraversa la carta, è possibile effettuare prelevamenti automatici sugli sportelli automatici in Italia e all’estero recanti il marchio VISA, effettuare operazioni di anticipo contante, pagamenti presso esercizi commerciali italiani o stranieri su apparecchiature pos abilitate al marchio VISA, e pagamenti autostradali nella barriere abilitate al circuito VISA.

Il canone annuo della carta oscillerà, come sopra anticipato, a seconda dell’operatività ammessa, tra 12,91 euro e 139,44 euro. Presente una commissione del 4% sull’anticipo contante e sul prelievo, con un minimo di 2,06 euro o del 2% e un massimo di 1,54 euro. Sui pagamenti rateali, presente tan del 13,20% e taeg tra il 14,22% e il 19,04%.