Carta BCC Tasca: prepagata, ricaricabile e – soprattutto – semplice

di Gianni Puglisi Commenta


“Basta poco – come cantava anche Vasco Rossi in un singolo moderatamente recente – per fare bella figura”. Già: alle volte ci dedichiamo alla ricerca di proposte mirabolanti e benefit introvabili, quando invece basterebbe avere a disposizione quelle tre o quattro peculiarità (e comodità) essenziali per poter già dirci soddisfatti. Carta BCC Tasca, ad esempio, ci sembra (almeno dalla brochure informativa, ma come sempre vi invitiamo a recarvi in filiale per scoprire nel dettaglio tutte le sue caratteristiche) un prodotto senza fronzoli ma anche senza lacune, una carta prepagata e ricaricabile eccezionale per le sue caratteristiche. Andiamo a scoprirle insieme!

Carta BCC Tasca è contrassegnata Mastercard: significa che è accettata ovunque nel mondo sia esposto il marchio dei due pallini rosso e giallo, ossia in 40 milioni di esercizi (anche su internet). Funziona con tutti, quindi, ma funziona solo quando la autorizzate voi: il denaro viene stornato solo dopo l’introduzione del codice PIN di sicurezza, in modo da garantirvi maggiore protezione; una sicurezza che passa anche attraverso la cancellazione di ogni franchigia in caso di frode (se dovessero clonarvi la carta, oppure doveste perderla, avrete un rimborso totale a patto di saper documentare il fatto); vi è infine un servizio di SMS Alert che vi avvisa sul telefonino ogni volta che viene effettuato un acquisto (così, se l’acquisto non lo state facendo voi, saprete che è il caso di allertare le autorità).

Carta BCC Tasca offre anche una serie di sconti in tutti gli esercizi che espongono il marchio di “ottomilatempolibero”, ma al di là di questo prevede una “Formula soddisfatti o rimborsati” che prevede la possibilità di restituire entro 30 giorni acquisti di cui non siete soddisfatti e una estensione della garanzia legale sui beni acquistati che passa dai canonici due a tre anni. La carta è ricaricabile da qualsiasi canale d’accesso “griffato” BCC, le spese possono sempre essere monitorate via internet e non ci sono “spese sulle spese” (ossia commissioni) per alcun tipo di acquisto.