Carta Postepay MoneyGram Rewards: rimesse internazionali? È scontato

di Gianni Puglisi 1


Alcuni mesi or sono vi abbiamo parlato dell’importante accordo stipulato da Poste Italiane con Grameen Bank, la banca del microcredito premiata con il Nobel per aver dato a tanti popoli in condizioni di indigenza la possibilità di ottenere piccoli prestiti (il cosiddetto microcredito, appunto) utili a lanciare attività imprenditoriali, in chiave di finanziamenti personali e soprattutto in un’ottica di trasferimento fondi dall’Italia ai Paesi d’origine degli immigrati, le cosiddette “rimesse”. I “postini” non hanno poi impiegato troppo tempo per costruire un prodotto ad hoc, lanciato nelle ultime settimane: Postepay MoneyGram Rewards. Ma come funziona, in sostanza, questo prodotto?

In sostanza, la banca si trasferisce a casa di ciascuno dei titolari di questo straordinario e rivoluzionario prodotto, che si può ottenere scegliendo tra due diverse modalità di adesione. La prima ce la spiega Poste Italiane: “Registrati subito chiamando da telefono fisso il numero gratuito MoneyGram 800 785 353. Ti verrà comunicato un codice di 12 cifre, che potrai già utilizzare per avere tutti i vantaggi della Carta. Riceverai direttamente a casa il kit di benvenuto contenente la tua carta Postepay MoneyGram Rewards. Oppure, in alternativa (e qui veniamo alla seconda modalità) è possibile compilare un modulo di adesione agli sportelli degli uffici postali abilitati e spedirlo gratuitamente ad un indirizzo lì indicato.

Fatto questo, anche nel nostro secondo caso esemplificativo si riceve a casa propria il kit di benvenuto con tanto di carta Postepay MoneyGram Rewards, mentre il codice di sicurezza verrà inviato tramite e-mail o SMS e da quel momento la tessera magnetica sarà già funzionante. La Postepay MoneyGram Rewards può essere ricaricata da tutti gli Sportelli degli Uffici Postali, ATM Postamat, Ricevitorie Sisal e SIM PosteMobile abilitate. E può essere utilizzata con un vantaggio promozionale: le commissioni sugli invii MoneyGram, sempre veloci e sicuri come da tradizione, vengono abbattute del 5%, dacché a tanto ammonta lo sconto offerto dai “postini”.


Commenti (1)

I commenti sono disabilitati.