Attività protetta e Patente protetta di Arag

di Moreno Commenta

Ecco Arag, uno dei gruppi più rinomati a livello mondiale per ciò che concerne le attività assicurative di Tutela legale. Un colosso da 3.800 collaboratori e un fatturato che supera di gran lunga il miliardo di euro. Diverse le proposte sottoposte all’attenzione dell’utenza e tra queste ne balzano all’occhio almeno due. La polizza assicurativa di Tutela Legale “Attività protetta“, rivolta a tutti gli imprenditori europei che possono così disporre di un avvocato per la consulenza di cui si ha bisogno.

L’imprenditore può scegliere il livello di copertura di cui ha bisogno: linea Argento e Linea Oro. La seconda delle due è denominata Patente Protetta ed eroga una diaria giornaliera in caso di ritiro o sospensione della patente di guida anche se conseguenza di infrazioni al codice della strada. L’assicurazione Attività Protetta copre le spese relative ad onorari, spese e competenze del legale liberamente scelto dalle persone assicurate, spese giudiziarie e processuali, onorari dei periti di parte e di quelli nominati dal Giudice, spese di transazione e di soccombenza.

La Linea Argento prevede difesa penale per delitti colposi e contravvenzioni commessi dalle persone garantite in polizza nello svolgimento dell’attività o professione; difesa in procedimenti penali per delitti dolosi commessi dalle persone garantite in polizza nello svolgimento dell’attività o professione, compresi quelli derivanti da violazioni in materia fiscale ed amministrativa, nei casi di proscioglimento o di assoluzione o derubricazione del reato da doloso a colposo.

La Linea Oro garantisce il recupero danni extracontrattuali a persone e/o a cose subiti per fatti illeciti di terzi, sia in fase stragiudiziale che giudiziale; consulenze circa le controversie in materia di lavoro che il Contraente deve sostenere con i propri dipendenti iscritti a libro matricola, sia in veste di attore che di convenuto; controversie relative alla proprietà e/o locazione degli immobili dove il Contraente esercita l’attività o professione.

L’assicurazione Patente Protetta, invece, copre il titolare della patente di guida indicata in polizza oppure, in alternativa, il titolare della patente di guida del veicolo con targa identificata in polizza in caso di: difesa Penale, Violazioni al Codice della Strada, diaria in caso di ritiro, sospensione o revoca della patente di guida a seguito di incidente stradale.