Arriva l’app per combattere l’usura

di Sofia Martini Commenta

È stata elaborata una nuova applicazione il cui scopo è quello di insegnare a giovani e meno giovani a gestire meglio il loro denaro e le risorse economiche e a prevenire l'usura.

A customer counts euro banknotes before purchasing an Apple's new iPhone 5 smartphone in an Apple store, on September 21, 2012 in Paris. The iPhone 5 goes on sale on September 21, 2012 in the United States, Canada, Britain, France, Germany, Australia, Hong Kong, Japan and Singapore. AFP PHOTO / MARTIN BUREAU        (Photo credit should read MARTIN BUREAU/AFP/GettyImages)Non solo combattere l’usura, una delle grandi piaghe italiane del momento in tema finanziario, ma anche imparare a gestire i propri risparmi in maniera più oculata e consapevole. E’ a questo che serve una nuova app per smartphone e tablet. 

È stata infatti elaborata una nuova applicazione il cui scopo è appunto quello di insegnare a giovani e mono giovani a gestire meglio il denaro e le risorse a disposizione in modo tale da non cadere nel rischio dell’ indebitamento eccessivo. Il passo da quest’ ultimo all’ usura è infatti molto breve.

Inchiesta per tassi usurari a carico di Bankitalia, Mps, Unicredit, Bnl e PopBari

L’ app è stata sviluppata in collaborazione con l’Istituto per le vittime dell’usura, ma vuole essere un aiuto anche per i più giovani, per insegnare loro a gestire le proprie risorse economiche. Il suo funzionamento è molto semplice e intuitivo. È infatti possibile scaricare l’ app sul proprio dispositivo, disponibile online sia per coloro che hanno sistemi Android che per coloro che usano iOS.

Soglie antiusura quarto trimestre 2014

Il funzionamento dell’ app è molto semplice e accompagna l’ utente in tutte le circostanze mensili. Richiede infatti di completare una tabella con i valori delle spese e delle entrate del mese. In questa tabella si potrà subito vedere se il bilancio è in positivo o in negativo e nel caso il totale delle spese superi le entrate la schierata diventerà di colore rosso  e si potrà anche richiedere assistenza alle associazioni antiusura.

Il fenomeno delle vittime dell’usura è molto diffuso oggi in Italia e sta facendo purtroppo grandi progressi.