Arriva Jiffy, l’app per effettuare i bonifici dallo smartphone

di Gianfilippo Verbani Commenta

Jiffy è una nuova piattaforma che consente lo scambio di denaro a distanza attraverso l'utilizzo del proprio cellulare. Sarà disponibile per tutti coloro che hanno attivo un conto corrente in una banca che ha aderito al servizio.


A breve anche nel nostro Paese i pagamenti digitali diventeranno sempre più facili e frequenti. A permettere questo atteso salto di qualità sarà l’introduzione di una nuova app utilizzabile attraverso il proprio smartphone o device mobile. Si tratta di Jiffy, applicazione che permette di effettuare in pochissimi secondi un bonifico in tempo reale. 

> In che cosa consiste il bonifico SEPA

Jiffy è infatti una nuova piattaforma che consente lo scambio di denaro a distanza attraverso l’utilizzo del proprio cellulare. Sarà disponibile per tutti coloro che hanno attivo un conto corrente in una banca che ha aderito al servizio. L’app permetterà lo scambio di piccole cifre di denaro in maniera molto veloce e sicura. Jiffy infatti significa attimo e vuole indicare il tempo impiegato dalla luce per percorrere lo spazio di un cm.

Come compilare un bonifico in modo corretto

Jiffy è quindi un innovativo sistema di pagamento person to person elaborato dalla SIA e presentato in occasione dell’ultimo Expò realizzato dall’azienda. Si tratta di una applicazione all’avanguardia che comincerà ad essere utilizzata in tutta l’area SEPA, l’area unica dei pagamenti in euro, disponibile quindi per circa 400 mila correntisti presenti in tutta Europa.

Per utilizzare questa nuova applicazione sarà necessario possedere un conto corrente, cioè esserne i titolari oppure in alternativa possedere una carta di credito fornita di codice IBAN che sarà a sua volta associato al numero di cellulare fornito in fase di registrazione. In questo modo si potranno effettuare pagamenti in pochissimo tempo. La registrazione al servizio avviene attraverso i servizi di home banking offerti dalla propria banca.