Un prestito personale dedicato ai giovani da Intesa Sanpaolo

di Sofia Martini Commenta

Per i giovani che vogliono accedere ad un prestito personale c'è in questo momento la possibilità di rivolgersi ad una soluzione per la liquidità aggiuntiva proposta da banca Intesa Sanpaolo.

intesa-sanpaolo1Anche i giovani hanno bisogno di credito. E come è noto, in Italia, in questo momento, l’accesso al credito è il nodo al pettine dell’intero sistema bancario, difficile da ottenere anche da parte di coloro che sono in grado di presentare numerose e ben congrue garanzie. Ma il più delle volte sono proprio coloro che non hanno un reddito fisso, ovvero i più giovani, ad avere maggiore bisogno di liquidità per realizzare progetti o idee. 

Le necessità possono essere diverse, anche di normale portata, come quella di cambiare la macchina o pagare una vacanza piuttosto costosa o un periodo di studio all’estero. Quali sono quindi le forme di credito e i prestiti personali a cui possono rivolgersi i giovani?

Prestito giovani da Banca CR Firenze

Per i giovani che vogliono accedere ad un prestito personale c’è in questo momento la possibilità di rivolgersi ad una soluzione per la liquidità aggiuntiva proposta da banca Intesa Sanpaolo, che ha sviluppato un prodotto appositamente dedicato ai giovani.

Prestito Giovani da Monte dei Paschi di Siena

Il prestito personale dedicato ai giovani di Banca Intesa si chiama Prestito Superflash e si tratta di un finanziamento rivolto a coloro che non hanno superato i 35 anni di età, hanno un lavoro, anche se precario, e hanno lavorato per almeno 18 mesi negli ultimi due anni.

E’ inoltre rivolto a coloro che hanno un conto corrente – anche aperto presso un istituto diverso da quello che eroga il finanziamento – e possono così ottenere somme che vanno da un minimo di 2 mila euro ad un massimo di 30 mila euro.