Prestito Scuola, un finanziamento facilitare il ritorno a scuola

di Sofia Martini Commenta

Banca Popolare di Milano tra i suoi prodotti di finanziamento si trova anche il prestito scuola per ovviare alla necessità di pagare il materiale scolastico

L’inizio dell’anno scolastico è ormai alle porte e per tanto ci si ritrova sempre a dover fare i conti di quanto bisogna spendere per libri , quaderni, penne, cancelleria e tutto quello che serve prima del rientro nei banchi di scuola dei figli. Materiale che naturalmente varia in base all’età dello studente. I costi che ongi famiglia che ha uno o due figli da mandare a scuola sono quindi molteplici e spesso anche molto elevati. E non solo variano anche in base alla regione in cui si intraprende il percorso scolastico. Le banche hanno compreso quanto sia importante  fornire un solido aiuto con strumenti finanziari specifici e quindi hanno iniziato ad offrire importi e finanziamenti anche di piccola entità proprio per far fronte a questo genere di spese.

Una tra le varie proposte valutate, è quella di Banca Popolare di Milano, BPM infatti, ha

La Banca Popolare di Milano, ha considerato ad un prodotto creditizio che permetta una tranquillità nel momento in cui si rientra dalle vacanze , prima ancora che l’ingresso a scuola, potendo contare su una dilazione  delle spese per l’istruzione da parte di genitori.  Coloro che infatti cercano una possibile strada del risparmio, battendo a tappeto mercati e mercatini del libro usato, nonchè vari siti online che trattano libri scolastici già utilizzati, con questa proposta  hanno una nuova opportunità.

Come richiedere un mutuo a tasso zero per i giovani agricoltori

BPM ha considerato infatti al Presta Scuola, un piccolo prestito a tasso facilitato da ripagare in un lasso di tempo variabile tra i 6 e i 12 mesi, per un importo massimo di 1500 euro da utilizzare per l’acquisto del materiale scolastico degli alunni iscritti alle scuole primarie e secondarie.  Per quanto riguarda il tasso  del prestito applicato dalla Banca è fisso ed stabilito al 5,90 per cento. E con spese di istruttoria nulle.

Si può decidere inoltre il la data di scadenza della rata mensile del prestito, a seconda delle proprie esigenze e disponibilità economiche delle famiglie, spesso  in base al giorno di pagamento degli stipendi. Per richiedere il prestito è fondamentale presentarsi in una filiale BPM provvisti di un documento d’identità valido, il codice fiscale e un documento d’identità del figlio per il quale si richiede il finanziamento.  Il termine ultimo per poter usufruire di tale offerta è il 30 settembre 2014.