Cosa copre un’assicurazione casa famiglia completa?

di Sofia Martini Commenta

L’assicurazione per la casa e per la famiglia è un prodotto molto particolare che può prevedere diversi gradi di “protezione” dell’immobile e del nucleo famigliare. La differenza è tutta nelle garanzie offerte. Ma cosa dovrebbe offrire una protezione completa?

L’assicurazione casa famiglia deve coprire i danni subiti dall’assicurato che sottoscrive il contratto ma anche i danni subiti dai suoi famigliari o dalle persone che vivono e lavorano nell’abitazione. Dovrebbe poi coprire anche i danni causati dagli stessi soggetti e da terze persone, danni, insomma, che obbligano ad un risarcimento. SoS tariffe riassume così la copertura completa di una polizza casa e famiglia

  • danni provocati in ragione dell’uso abituale o saltuario della proprietà o della conduzione (in questo caso si tratta dell’Rc inquilino, che l’affittuario può stipulare per tutelarsi), comprese le pertinenze, cioè il garage, il giardino, la depandance, gli ingressi esterni riconducibili all’immobile. Sono coperti le esplosioni di gas, gli allagamenti, lo scoppio di elettodomestici, la caduta di antenne;
  • i danni provocati in ragione del possesso o della proprietà di animali domestici;
  • i danni provocati durante l’esercizio di attività ricreative e sport;
  • la messa in moto di veicoli a motore da parte dei figli dell’assicurato di età inferiore ai 14 anni all’insaputa dei genitori;
  • i danni derivanti dall’uso di cavalli o altri animali da sella;
  • in generale, i danni che generano responsabilità civile verso terzi in ragione di scoppio o crollo dell’abitazione.

Naturalmente l’assicurazione casa famiglia copre soltanto i danni legati ad eventi colposi e non dolosi, incidenti non provocati volontariamente. Mentre se ci sono danni alle persone si entra nel ramo delle assicurazioni vita.