Carta Nova da Banca Etruria

di Roberto Commenta

banca etruriaLa carta Nova è una particolare carta di credito contraddistinta dalla doppia scelta di pagamento ad ogni utilizzo. In altri termini, per ogni operazione di acquisto o di prelevamento il cliente di Banca Etruria potrà avere una duplice scelta, garantendosi la massima flessibilità in sede di rimborso. Vediamo pertanto quali sono le principali caratteristiche di questo strumento di pagamento, e come entrare in possesso di più informazioni sullo stesso.

Riepilogando le principali caratteristiche della carta, sottolineiamo come per ogni operazione o acquisto il cliente avrà a disposizione due modalità di rimborso: comode rate mensili; un’unica soluzione senza interessi.

In ogni caso la carta è utilizzabile sempre e comunque, sia per i propri acquisti nei negozi, per lo shopping on line, per i propri prelievi agli sportelli Bancomat o per richiedere una somma di denaro. Grazie al microchip di Carta Nova, ogni volta il cliente potrà così scegliere la modalità di rimborso che preferisce, garantendosi la massima convenienza e flessibilità.

La carta rappresenta una linea di credito a tempo indeterminato e, per tale motivo, la sua erogazione è soggetto alla valutazione da parte di Findomestic Banca S.p.A., la società specializzata nel credito alla famiglia per l’acquisto di beni e servizi ad uso privato, parte del gruppo BNP Paribas, che svolge la qualifica di ente emittente dello strumento di pagamento per conto di Banca Etruria (vedi anche le caratteristiche della carta NextCard di Cariromagna).

Ne consegue che, a ripetizione di quanto abbiamo introdotto, l’offerta pubblicizzata è subordinata all’approvazione di Findomestic Banca S.p.A. Per poter disporre di maggiori informazioni su questa e su altre carte di pagamento acquistabili presso le filiali di Banca Etruria, vi consigliamo di consultare il sito internet findomesticbanca.it o il sito internet bancaetruria.it o, in alternativa, prendere visione dei fogli informativi di trasparenza in qualsiasi filiale di Banca Etruria, dove sarà anche possibile consultare le condizioni economiche di riferimento.