Assicurare l’amico a quattro zampe: cani pericolosi

di Laura 2

Il cane è il migliore amico dell’uomo.” Su questo non ci sono dubbi, tuttavia non tutti la pensano allo stesso modo e spesso mentre passeggiate con il vostro fedele amico c’è qualcuno che incrociandovi cambia strada, specialmente se il vostro cane è un doberman o un mastino..Da tempo le case assicuratrici propongono anche per i nostri migliori amici cani, delle polizze su misura, che li proteggono da eventuali problemi nell’insorgenza di incidenti o altre spiacevoli situazioni.

Cosa riguardano questo tipo di assicurazioni, perché farle e soprattutto quanto costano?

Il motivo principale sta nel tutelarci da eventuali imprevisti che abbiamo come colpevole proprio il nostro migliore amico. Il nostro cane è sempre stato docile, tuttavia dovete ammettere che nel caso di disgrazie si è sempre detto che era la prima volta. In queste situazioni il problema principale sta nel fatto che altre persone vengono coinvolte e magari subiscono dei danni. La legge, tramite un’ordinanza del Ministero della Salute, dal 2003 (pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n°212) obbliga chi possiede animali definiti “aggressivi” di assicurarli per i danni che possono causare, pena un’ammenda di 206 euro o addirittura l’arresto per tre mesi.

Le razze classificate a rischio di maggior aggressività – sulla base anche del parere espresso dal Consiglio superiore della sanità sono: american bulldog; cane da pastore di Charplanina; cane da pastore dell’Anatolia; cane da pastore dell’Asia centrale; cane da pastore del Caucaso; cane da Serra da Estreilla; dogo argentino; fila brazileiro; mastino napoletano; perro da canapo majoero; perro da presa canario; perro da presa Mallorquin; pitbull; pitbull mastiff; pitbull terrier; rafeiro do alentejo; rottweiler; tosa inu.

Anche se il nostro cane non rientra nella lista degli animali “aggressivi”, è bene pensare all’opportunità che ci offrono le assicurazioni perché potrebbero accadere situazioni in cui, per qualche fattore, possa diventare pericoloso. La polizza può proteggere anche dalle conseguenze legali che possono incorrere contro di noi visto che siamo i suoi padroni e responsabili.

Commenti (2)

I commenti sono disabilitati.